Anche al mare bevo l’acqua del rubinetto
26 luglio 2017
Per una pelle magnifica ci vuole l’acqua giusta!
15 settembre 2017

Chiaro, fresco e dolce tè…

Il caldo si fa sentire. Il nostro corpo ha bisogno di idratazione. Se la semplice acqua un po’ vi stanca, non buttatevi su bibite ipercaloriche e zuccherate! Scegliete piuttosto un buon infuso o un buon tè freddo fatti in casa. Attenzione però all’acqua che usate, quella leggera rende il vostro tè perfetto.

Infusi e tè non sono sinonimi d’inverno. Quando si parla di tè o di infusi la mente subito pensa a bevande calde che coccolano il nostro inverno. Avete mai provato a consumarli freddi? Possono diventare l’alternativa sana alle bevande ipercaloriche e zuccherate, che non tolgono la sete ma la aumentano. Queste bevande innalzano il rischio di obesità, patologie ai denti e diabete. Quelle “senza zucchero” contengono dolcificanti artificiali che possono avere effetti negativi sulla nostra salute. Molto meglio quindi un infuso freddo fatto in casa.

Come preparare un buon infuso freddo. La preparazione di un infuso freddo sembra qualcosa di complicatissimo con tempi d’attesa infiniti. A seconda di quanto tempo avete potete optare per varie soluzioni. In commercio ci sono dei prodotti già adatti all’infusione fredda molto veloci da fare, ma la varietà non è molta. Per una gamma più ampia andate su quelli caldi. No, non dovete berli bollenti in piena estate. Per ottenere un ottimo infuso freddo ci sono varie tecniche. Quella più intuitiva è farlo in anticipo e lasciarlo raffreddare. Se invece non volete aspettare troppo raffreddatelo con dei cubetti di ghiaccio oppure fatelo più concentrato, in poca acqua e poi allungatelo con acqua freddissima.

Fate attenzione all’acqua. Qualsiasi tecnica scegliate per avere il vostro infuso freddo fate attenzione all’acqua. Guardate le foto che seguono. Vedete la differenza? Stesso infuso, stesso metodo di preparazione ma colori diversi. Come mai? Uno è stato fatto con l’acqua leggera di ZERO Profine, l’altro con semplice acqua di rubinetto non trattata e ricca di sali e di cloro. Purtroppo qui non potete sentirne il gusto, ma vi possiamo assicurare che anche quello è diverso. Quello con l’acqua leggera è più buono, meno amaro e senza cloro. Per non parlare del profumo. L’acqua leggera porta le fragranze al massimo dell’esperienze olfattiva.

Occhio infine che le bibite confezionate minano la vostra salute sia nel contenuto ma anche nel contenitore. Di fatto la maggior parte sono vendute in bottiglie usa e getta. Possiamo allora dire che un buon infuso freddo in acqua leggera è la nuova alternativa per un’estate buona e green!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *