Ghiacciai e il business dell’acqua in bottiglia
23 febbraio 2016
Giornata mondiale dell’acqua: arriva l’App sui consumi dell’acqua in bottiglia
22 marzo 2016

Dall’ambientalismo di DiCaprio alle azioni concrete per salvare il nostro pianeta!

Leonardo DiCaprio alla notte degli Oscar esorta ai comportamenti eco-friendly.

Per qualcuno era il romantico Jack di Titanic, per altri i gemelli “reali” in La Maschera di Ferro e per altri ancora resta un attore in continua evoluzione capace di interpretare i più disparati ruoli, anche drammatici e di grande rilievo. Leonardo DiCaprio stupisce sempre, ora con l’Oscar vinto la scorsa notte per il Miglior attore Protagonista di Revenant in maniera particolare. Non per la vincita ma per il suo discorso che esorta a coinvolgere i leader mondiali in azioni per la tutela dell’ambiente.

Un impegno che continua. L’attenzione per l’ambiente non è un argomento nuovo per l’attore californiano. Attraverso la propria fondazione e in collaborazione con Global Green, filiale statunitense di Green Cross International, promuove campagne per la tutela dell’ambiente e per lo sviluppo etico e sostenibile. Inoltre ha realizzato filmati sull’acqua e sul riscaldamento climatico. Questa notte sul palco del Dolby Theatre, con la statuetta in mano appena vinta, non si è limitato a ringraziare ma ha affrontato la tematica dei cambiamenti climatici, definendoli una “minaccia” per l’ambiente.

Bisogna unire le forze.Siamo dovuti andare fino al Polo Sud per trovare la neve”: così Leonardo DiCaprio ha iniziato il suo discorso ecologista. Ha poi continuato dicendo che bisogna unirsi, lavorare insieme e smetterla di sostenere leader che fanno gli interessi solo di chi inquina e non della gente come gli indigeni che sono quelli che soffrono in primis per i cambiamenti climatici. Comportamenti sbagliati stanno riscaldando il pianeta. I ghiacciai si sciolgono, l’acqua scarseggia e l’emergenza idrica sta diventando un problema per molte popolazioni.

Una mano al pianeta dall’acqua di rubinetto. “Bere l’acqua del rubinetto aiuta l’ambiente” sembra quasi un controsenso, perché pensiamo che se usiamo l’acqua del rubinetto per bere, sprechiamo ancora di più acqua. Ne siete sicuri? Quando compriamo una bottiglia d’acqua non compriamo solo il liquido ma anche il contenitore. Per produrre una bottiglia d’acqua si consuma il doppio dell’acqua rispetto a quella che beviamo. Inoltre la produzione di PET, il trasporto e il successivo smaltimento di rifiuti incide gravemente sulle emissioni di CO2, senza considerare che molto spesso le bottiglie d’acqua non vengono riciclate ma vanno a finire nelle discariche o sulle nostre strade.

Seguire i propri idoli nelle buone abitudini. Le star sono da sempre promotori di nuove tendenze. Dalla moda alla dieta c’è sempre qualcuno che imita i comportamenti dei più famosi. Speriamo che anche il comportamento ecologista di Leonardo DiCaprio diventi uno sprono a cambiare abitudini e a occuparsi dell’ambiente che ci circonda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *